Scatoline di legno (al tornio)

Dopo vari tentativi di “bicchieroni” di legno e ciotole strette e alte, ho variato stile e mi sono dedicato a qualcosa di piu’ piccino, scatolette in legno con coperchio. Il metodo e’ abbastanza preciso, perche’ se scordate un passaggio, non si puo’ piu’ tornare indietro – cosa che getta nella stufa il vostro lavoro, lasciandolo non finito.

Ho fotografato i vari passi per creare una scatoletta al tornio, per cercare di documentarvi come fare – le foto sono di due scatolette differenti, perche’ durante l’esecuzione della prima mi son scordato di scattare le foto ad ogni passaggio =)

1. scegliere il legno
Banalmente, ho scelto uno scarto di ciliegio vecchio di 4 anni che mi ha gentilmente regalato il signor Renzo qui in paese, tagliato a mano con la sega (la motosega non funziona) e poi spaccato a meta’ con l’ascia… piu’ old style di cosi’.
IMG_7312

2. sgrossatura
Con la sega a nastro ho eliminato le parti rovinate e “storte”, fino ad ottenere un blocchetto tornibile – la foto e’ di meta’ percorso, dopo ho tagliato ancora via qualcosa prima di mettere il pezzo sul tornio.

IMG_7313

3. creazione dei due pezzi
Si sgrossa il pezzo, rendendolo un cilindro quanto piu’ liscio possibile, e poi si fanno due tenoni, uno per ogni capo del cilindro. Si torna poi alla sega a nastro e si taglia in due parti il cilindro, cosi’ si ottengono i pezzi per la scatoletta e per il coperchio.

IMG_7314 IMG_7315

4. coperchio
Si passa ora all’autocentrante, fissando il pezzo del coperchio. Si delinea la forma del coperchio esternamente, lo si scava e si finisce tutto con le carte vetrate, fino alla grana piu’ fine. Il coperchio e’ da considerarsi finito fatta eccezione per il “pomellino” in cima, che verra’ tornito e finito quando si eliminera’ il tenone in un secondo momento.

IMG_7316

IMG_7342
(questo coperchio e’ della seconda scatoletta, in legno di pruno)

5. scatoletta
Con lo stesso procedimento si tornisce anche il corpo della scatola, dapprima esternamente e poi scavando all’interno. Si finisce il tutto con le carte, come sopra. Attenzione che il diametro dello scavo della scatola deve contenere il diametro del coperchio, in modo che chiuda senza “ballare” troppo.

IMG_7343 IMG_7344

(sempre di scatoletta di pruno)

IMG_7346

(i due pezzi messi insieme danno gia’ l’idea di una scatola, fatta eccezione per i tenoni ancora presenti)

6. rimuovere il tenone del coperchio
Si tiene nell’autocentrante il corpo della scatola e, con l’ausilio di alcuni straccetti, si incastra il coperchio nella scatola stessa. Si puo’ cosi’ tornire via il tenone del coperchio e finire il tutto con le carte (consigliato usare la contropunta in appoggio sul coperchio, in modo da tenere il tutto in asse).

7. rimuovere il tenone della scatola
Qui c’e’ il trucco. Ossia, il bordo interno della scatola deve essere il piu’ possibile “dritto” nel primo pezzo, diciamo all’incirca mezzo di un centimetro. In questo modo, non essendo svaso, e’ possibile prendere la scatolina dall’interno con l’autocentrante in apertura, sempre usando uno straccetto per non segnare l’interno della scatola con le ganasce dell’autocentrante.
A questo punto basta tornire via il tenone, fare il fondo alla scatoletta e carteggiare come d’uso.
Fatto.

IMG_7347 IMG_7348 IMG_7349

Cosi’, in pochi passi, si puo’ passare da un pezzo di ciliegio destinato alla stufa a una scatolina gradevole.
La finitura e’ semplicemente ad olio di vaselina (quello per uso enologico), immersione per una notte e poi asciugatura all’aria, tutto qui.

IMG_7350

Ah. la scatolina in pruno, in quanto tornita in legno verde, sta stagionando in un sacco pieno di trucioli. Appena sara’ pronta, la finisco e poi mettero’ una foto del prodotto finito. Ad maiora.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in tornitura e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Scatoline di legno (al tornio)

  1. elisa ha detto:

    bel servizio da provare, complimenti per il blog 😉 Continuo a seguirvi, aspetto con ansia nuovi aggiornamenti!!

  2. marcoutsy ha detto:

    grazie elisa! a breve aggiungero’ qualcosa, che sia tornitura o restauro – probabilmente entrambi. a presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...